Performance World Class e Snella nelle PMI, Piccole e Medie Imprese - Carlo Scodanibbio, Consulente Industriale, Consulente di Lean Management
scodanibbio.com


Carlo Scodanibbio
Consulenza Industriale
Consulente di Lean Management

corso formativo: programma


home     profilo     consulenza     formazione     eventi     contatti 
Programma Formativo - corso: 3 giorni
Performance World-Class nell'Industria Progettuale
Il Project Management è ancora la disciplina 'eccellente' per l'Industria Progettuale (operante su commessa, per contratto, cantieristica, costruzioni.....)

argomenti principali del corso

  • Il Project Management (PM): la storia, la definizione, i concetti chiave. (--> approfondisci)
  • I progetti sono unici, complessi ed hanno un ciclo di vita limitato. Di conseguenza, debbono essere gestiti in modo particolare. I 3 parametri di progetto: tempi, costi, standard qualitativi. perché è essenziale che vengano sempre mantenuti in equilibrio tra loro. Quali sono i sintomi tipici di progetti non gestiti adeguatamente. Quali sono le probabili cause.
  • I due principii cardine del Project Management: 1) uno ed un solo Project Manager responsabile per il progetto nella sua globalità - 2) le funzioni di pianificazione e controllo "integrate" e nelle mani del Project Manager. perché la PMI ha difficoltà a rispettare i due principii cardine del Project Management.
  • Quali sono le Strutture Organizzative più idonee nelle aziende operanti in ambito progettuale: esempi pratici per le PMI.
  • Il Team di Progetto (project team - team di commessa). Ruoli, responsabilità e compiti principali dei primi attori: Il Proposal Manager (Responsabile Offerte) - Il Construction/Operations Manager (Responsabile delle Operations) - Il Project Manager (Capo Commessa o Responsabile di Progetto) - Il Contract Manager (Responsabile della gestione del Contratto) - Il Project Engineer - Il Project Controller - Il Project Planner - Il Site Manager (Capo Cantiere) - Il Site Foreman (Supervisore). Il fattore "flessibilità". La distribuzione delle responsabilità. Organigrammi tipici - organigrammi per la PMI.
  • Le funzioni principali del Project Manager: pianificare - organizzare - coordinare - controllare.
  • La pianificazione, l'opera di stima e budgeting, la programmazione e lo scheduling. Le ragioni per pianificare e la logica del pianificare. Gli "ingredienti" della pianificazione e della programmazione: lo Scopo del Progetto - le Specifiche di Progetto - il Diagramma delle Pietre Miliari (Milestone Schedule) - la Works Breakdown Structure (WBS - Analisi della Struttura dei Lavori) o Project Breakdown Structure (PBS - Analisi della Struttura di Progetto). Come sviluppare la WBS in un'opera funzionale di Stime, Budgeting e Scheduling. Come arrivare al Programma Lavori. Il concetto di pacchetto di lavoro. La Stima delle Risorse. L'Elenco dei Materiali. Il Fabbisogno di Manodopera. Il Fabbisogno di Attrezzature. Il Programma di Assicurazione Qualità. Strumenti per pianificare e programmare - esercitazioni pratiche (PERT - GANTT). L'opera di pianificazione e programmazione nella PMI: spunti e linee guida pratiche. Pianificare e programmare al computer: i pro ed i contro, i vantaggi e le limitazioni. Situazioni "multi-commessa": l'aspetto critico dell'allocazione di risorse alle varie commesse. L'aiuto apportato della moderna Theory of Constraints (TOC - Teoria dei Vincoli) alla gestione di commesse molteplici e parallele nella PMI.
  • Il Controllo: l'approccio "tradizionale" e l'approccio "moderno" - l'autocontrollo. Il controllo dei costi ed il controllo dello stato d'avanzamento: come gestire le deviazioni ed i delta. Come utilizzare in pratica le cosiddette "curve ad S". La stima a finire e la pianificazione continua. Il controllo dei costi in tempo reale e la Contabilità Industriale: spunti e strumenti pratici per la PMI.
  • Concetti base di Pianificazione Finanziaria di Commessa/Progetto. Le attenzioni e cautele da adottare nella PMI in situazioni multi-progetto.
  • La funzione tecnica: il Project Engineering. Le gestione dell'integrità tecnica di progetto. Come differenziare le funzioni di Project Management e di Project Engineering - gli errori tipici da evitare, specialmente nella PMI.
  • La gestione della qualità in ambito progettuale. Aspetti base di Assicurazione della Qualità. L'impatto del Total Quality Management nel settore progettuale. Alcune linee guida semplici e pratiche per la PMI.
  • La gestione delle Risorse. La gestione delle persone. La gestione dei conflitti. La gestione delle macchine ed attrezzature. La gestione dei materiali. Aspetti amministrativi e documentativi.
  • La gestione del Cliente: il Contract Management. La gestione della comunicazione e la definizione dei canali di comunicazione. Linee guida pratiche per la PMI: come esaltare l'aspetto "orientamento al cliente" e gestirlo a beneficio di tutte le parti in causa.
  • Il Lean Project Management (Project Management Snello) - le basi. L'impatto della filosofia del Value Adding Management sul settore progettuale. Il concetto di progetto a flusso, e le nuove frontiere del Project Management(--> approfondisci).

durata del corso

Durata tipica: 24 ore

obiettivi del corso

Questo corso vuole essere una presentazione completa ed operativa della disciplina del Project Management, la disciplina eccellente per imprese operanti nel settore progettuale (su commessa, per contratto, industria delle costruzioni, cantieristica, ecc.), rimodellata per l'utilizzo pratico nella PMI.
Oltre a fornire criteri operativi per la pianificazione, programmazione e controllo di opere di natura progettuale, il corso illustra un certo numero di tipici errori che la PMI dovrebbe evitare per gestire meglio commesse e progetti, e fornisce le linee guida essenziali per impostare strutture ad elevato contenuto di Project Management nella PMI.

Il programma include una presentazione di base dei principii della Teoria dei Vincoli, ben idonei per gestire più efficacemente situazioni pluri-commessa, ed un'illustrazione dei principii cardine del Project Management Snello.

Il corso è mirato all'attuazione pratica immediata, ed è altamente interattivo e ricchissimo di esercitazioni individuali ed in gruppo.

a chi è indirizzato il corso

Personale Senior e di medio livello di imprese operanti in ambito progettuale.
Il corso è di sicuro interesse anche per società di engineering e software houses, nonché per imprese della New-Economy (le cosiddette "Start-up Companies).

A richiesta, il corso può anche essere tagliato su misura per imprese operanti in settori non progettuali, come imprese manifatturiere e imprese di servizi (banche, società di assicurazioni, e simili). Si prega di compilare a riguardo il modulario qui sotto per richiedere ulteriori informazioni.

ulteriori chiarimenti

Per richiedere ulteriori delucidazioni su questo corso si prega di utilizzare il seguente modulario:
(le aree marcate * devono essere compilate)

Nome* Cognome*
Società* Ruolo*
Indirizzo Indirizzo Postale
Città e CP Paese*
Telefono Fax
Indirizzo E-Mail*

Formulare la richiesta di delucidazioni qui sotto:


Grazie - questa richiesta verrà evasa quanto prima.


Per vedere la lista dei corsi formativi più gettonati condotti da Carlo Scodanibbio fai click qui.

Per saperne di più sull'approccio di Carlo Scodanibbio alla formazione fai click qui.

 

 

https://www.scodanibbio.com
Per usufruire appieno di tutte le caratteristiche del sito, attivare il JavaScript e consentire i pop-up

Ti invito a visitare anche i seguenti siti web, tutti relativi alle attività di Carlo Scodanibbio: