Performance World Class e Snella nelle PMI, Piccole e Medie Imprese - Carlo Scodanibbio, Consulente Industriale, Consulente di Lean Management
scodanibbio.com


Carlo Scodanibbio
Consulenza Industriale
Consulente di Lean Management

corso formativo: programma


home     profilo     consulenza     formazione     eventi     contatti 
Programma Formativo
Lean Manufacturing (Produzione Snella) - corso - 3 giorni
come migliorare radicalmente qualità, produttività e "reattività" nell'Industria Manifatturiera

argomenti principali del corso

  • World Class Manufacturing Operations - lo scenario (--> approfondisci)
  • Sistemi Produttivi - Le cosiddette Operations "batch" e "line" - I metodi produttivi "push" e "pull" (--> approfondisci) - L'approccio kanban alla produzione pull (--> approfondisci).
  • La filosofia del Value Adding Management nell'Industria Manifatturiera - Come dedicare attenzione focale al processo produttivo per massimizzarne il valore in uscita (--> approfondisci)
  • L'analisi Tempi/Costi del processo produttivo: come identificare attività a valore aggiunto e non a valore aggiunto (--> approfondisci) - Andiamo al cinema: "caccia allo spreco !"
  • Concetti chiave: il tempo di "takt" - il tempo di "attraversamento" - WIP (work-in-progress) - il meccanismo della loro interazione.
  • L'obiettivo: Flow Production (Produzione a Flusso), ossia produzione senza sprechi (--> approfondisci)
  • La relazione intercorrente tra il JIT-Just in Time, il LM-Lean Manufacturing (Produzione Snella) e la Flow Production (--> approfondisci)
  • Il sistema produttivo a piccoli lotti: più il lotto è piccolo, minori son gli sprechi ! Esercizio simulativo: Produzione a "pezzo-singolo" - Andiamo al cinema: Produzione a pezzo singolo contro Produzione a lotti
  • La disciplina Systematic Elimination of Waste (Eliminazione Sistematica degli Sprechi) nell'Industria Manifatturiera - Cosa si intende per spreco: classificazione razionale degli sprechi - L'approccio SOPO (Selezione - Ordine - Pulizia - Obbedienza) derivato dalle 5S Giapponesi, come punto di partenza per lottare contro gli sprechi (--> approfondisci) - Come bloccare la "proliferazione" degli sprechi - Come ridurre ed eliminare gli sprechi (--> approfondisci)
  • La Produzione a Flusso in tre diversi tipi di operations: prevalentemente manuali - prevalentemente automatizzate/meccanizzate - combinazione delle due. Studio di casi reali.
  • Lo stock: come mai lo stock (prodotto, semilavorati, componenti....) talvolta cresce a dismisura fino ad invadere l'intera area produttiva?
  • Quali sono i prerequisiti necessari per operare a Flusso - le regole d'oro della Produzione a Flusso (--> approfondisci). Come ridurre in modo drastico tutti i "tempi", ed il tempo di attraversamento in special modo, per mezzo della Produzione a Flusso: "....produci e consegna oggi quel che i clienti hanno ordinato ieri...."
  • E' pronta la tua azienda per operare a Flusso? L'analisi Prodotti-Volumi - esercizi di Mappatura del Processo - studi di Rasatura a zero del Processo
  • Produzione a Cella e Group Technology - Progettazione di celle produttive: principii e tecniche. In quali casi è di beneficio considerare di produrre a cella ed a pezzo singolo. Come migliorare la produttività di un 35% in media, semplicemente eliminando il grosso degli sprechi. La Produzione a Flusso Continuo. (--> approfondisci).
  • La Produzione a Flusso ed il Quick Change-Over (Riattrezzaggio e Cambio Produzione Rapido) : l'anello mancante nella catena, ed il segreto base della Produzione Snella (--> approfondisci). Come ridurre i tempi di cambio e riattrezzaggio del 50% - 80%. Il cambio "istantaneo". Simulazioni pratiche.
  • Impianti, Macchine, Attrezzature, Layout produttivi e Produzione a Flusso: le regole d'oro - La relazione intercorrente tra il Lean Manufacturing e la TPM, Total Productive Maintenance (--> approfondisci). Principi base di TPM per l'Industria Manifatturiera. Attenzione! Non tutte le macchine sono adatte alla produzione snella: come evitare il vicolo cieco "super-star-galactica".
  • Il nesso tra il TQM-Total Quality Management ed il Lean Manufacturing - come incrementare simultaneamente qualità e produttività per mezzo di uno stile produttivo a Flusso - la relazione esistente oggi tra qualità e produttività - il metodo Poka-Yoke per raggiungere il risultato di zero difetti (--> approfondisci) - caso studio interattivo. Discipline Snelle: la Metodologia 6 Sigma per una drastica riduzione della variabilità nei processi - panoramica introdutiiva (--> approfondisci).
  • Come introdurre tecniche di Lean Manufacturing in un'azienda manifatturiera: partendo da monte o da valle? E' possibile estendere la Produzione a Flusso a tutto il processo produttivo? Il compromesso "push/pull". Come progettare l'accoppiamento tra il sistema "push/lotti" ed il sistema "pull/flusso". Principi base di Produzione Snella per l'industria a processo continuo e quella altamente automatizzata.
  • Uno schema globale di introduzione della Produzione Snella: il Value Stream Management (Gestione del Corso del Valore) (--> approfondisci): la tecnica di Mappatura del Corso del Valore, ovvero come programmare quali discipline snelle sono da utilizzare nelle varie fasi del processo produttivo, in modalità co-ordinata ed integrata. La Mappa Poster: uno strumento pratico e comprensibile sia per la direzione che per il personale operativo. La Scheda delle Pietre Miliari e l'approccio Kaizen alla gestione di progetti di miglioramento snelli.
  • Nuove frontiere nel rapporto con i fornitori in ambiente Lean Manufacturing. La Classificazione dei Fornitori. La gestione snella della Supply Chain. E parliamo anche della cosiddetta comakership: è adatta per la tua azienda?
  • La Gestione, Pianificazione e Controllo delle Operations in ambito Lean Manufacturing. Il motto: "simple is beautiful (semplice è bello)". L'altro motto: "small is beautiful" (piccolo è bello).
  • Che tipo di persone occorrono in un ambiente di Lean Manufacturing: multi-perizia, multi-abilità, multi-funzione, flessibili, responsabili ed empowered (dotate di potere decisionale e di "spazio"). Il che apre nuovi orizzonti nella Gestione delle Risorse Umane, e frontiere nuove ed aperte per la performance del personale. Il corretto approccio della direzione e del personale al Lean Manufacturing. La connessione tra la disciplina del TEI-Total Employee Involvement (Coinvolgimento Totale del Personale) ed il Lean Manufacturing (--> approfondisci): una simbiosi perfetta.
  • In fin dei conti, il Lean Manufacturing non è altro che una rivoluzione culturale

durata del corso

Durata tipica: 24 ore

obiettivi del corso

Egregi partecipanti a questo corso,

Il pensiero snello sta cambiando il modo in cui le imprese operano. Non più arroccate sui paradigmi del pensiero "di massa" tradizionale, parecchie imprese, comprese quelle progettuali e del settore terziario, hanno cercato di adottare alcune parti del sistema produttivo della Toyota e la filosofia snella. Molte hanno fallito nell'intento. Altre si sono affrettate a seguire un corso Lean, e si sono auto-proclamate LEAN. Ma ben poche hanno veramente affrontato seriamente il percorso del miglioramento radicale della performance e della competitività possibile ed attuabile quando si cambiano drasticamente gli schemi mentali del passato.

Alcune ricerche condotte dalla Gallup hanno rivelato che meno del 30% del personale d'impresa è veramente coinvolto nel proprio lavoro. Altre ricerche hanno svelato che un 25% - 40% addizionale di ogni soldo speso a libro paga se ne va a remunerare attività di spreco o comunque non a valore aggiunto. E' facile concludere che circa il 40% delle spese di personale di un'impresa se ne va in niente. E' possibile, per la vostra organizzazione, tollerare una situazione del genere?

Questo corso sarà un shock per parecchi di voi, perché demistifica tutti i principi tradizionali della prima rivoluzione industriale sui quali la maggior parte delle imprese, ancor oggi, sono strutturate, od attorno ai quali esse operano. Presentando in dettaglio la filosofia della seconda rivoluzione industriale e gli strumenti e le discipline disponibili a tutte le imprese manifatturiere per funzionare in modalità "eccellente", questo corso apre la porta a pratiche snelle per chiunque: sia pronto ad ascoltare il messaggio - sia aperto ad abbandonare principi, formule ed approcci ormai obsoleti - desideri veramente intraprendere il cammino snello.

Questo corso vi dimostrerà che la competitività, oggigiorno, non si può più raggiungere o sostenere semplicemente tagliando i costi o rinnovando la tecnologia: perché il taglio dei costi ha un limite inferiore, mentre il miglioramento della performance ottenuto massimizzandoli valore ed eliminando gli sprechi non ha limiti - e perché la tecnologia da sola non può generare quel tipo di valore di cui le organizzazioni oggi hanno bisogno per affrontare adeguatamente le sfide del nuovo millennio. Il corso fornisce inoltre la prova che il "pensiero" è quello che più necessita di cambiamenti a tutti i livelli di un'organizzazione. E solo in tal modo, e creando le giuste condizioni, si può migliorare veramente la performance.

Carlo Scodanibbio
 

".........in un mondo in rapido cambiamento, caratterizzato da confini sempre più evanescenti e da elevata concorrenza di tipo "globale", ogni Impresa Manifatturiera, compresa la Piccola e Media Impresa (PMI), dovrebbe indirizzarsi verso un approccio "integrato" di performance e competitività...."

Questo corso è progettato per fornire ai partecipanti una presentazione completa e pratica della disciplina del Lean Manufacturing, la disciplina eccellente per generare miglioramenti di grande portata nei domini della produttività, della qualità, e della "reattività" ai bisogni ed alle aspettative dei clienti (l'essenza di una Performance World Class).

Gli obiettivi specifici di questo corso includono i seguenti:
- Evidenziare l'importanza vitale dell'attenzione al valore ed al valore aggiunto nell'industria manifatturiera.
- Sensibilizzare i partecipanti sui principii della filosofia del Value Adding Management (Gestione "per" valore aggiunto) e della disciplina Systematic Elimination of Waste (Eliminazione Sistematica degli Sprechi), e dare spunti e linee guida per l'introduzione pratica di tali principii nei processi produttivi.
- Fornire una panoramica completa dei principii e delle tecniche di Lean Manufacturing (Produzione Snella), Flow Production (Produzione a Flusso) e Cell Manufacturing (Produzione a Cella) - anche e soprattutto attraverso lo studio di casi reali di successo nel settore.
- Dare criteri pratici per mettere in grado i partecipanti di identificare, nei processi produttivi della loro azienda, quelle aree in cui l'implementazione pratica delle tecniche di Lean Manufacturing dovrebbe essere attuata senza ostacoli.
- Illustrare la relazione tra il Lean Manufacturing e le discipline "alleate", quali il Total Quality Management (Qualità Totale), la Total Productive Maintenance, il Quick Change-Over (Cambio Produzione Rapido), 6 Sigma, Value Stream Management (Gestione del Corso del Valore) ed il Total Employee Involvement (Coinvolgimento Totale delle Persone).

Il corso è altamente interattivo e ricco di esercitazioni pratiche e studio di casi reali

a chi è indirizzato il corso

Direzione Generale - Responsabili Operations e Produzione - Responsabili del planning produttivo - Capi Reparto e Supervisori Produzione - Responsabili Qualità - Responsabili Impianti e Manutenzione - di ogni azienda del settore manifatturiero.

ulteriori chiarimenti

Per richiedere ulteriori delucidazioni su questo corso si prega di utilizzare il seguente modulario:
(le aree marcate * devono essere compilate)

Nome* Cognome*
Società* Ruolo*
Indirizzo Indirizzo Postale
Città e CP Paese*
Telefono Fax
Indirizzo E-Mail*

Formulare la richiesta di delucidazioni qui sotto:


Grazie - questa richiesta verrà evasa quanto prima.


Per vedere la lista dei corsi formativi più gettonati condotti da Carlo Scodanibbio fai click qui.

Per saperne di più sull'approccio di Carlo Scodanibbio alla formazione fai click qui.

 

 

https://www.scodanibbio.com
Per usufruire appieno di tutte le caratteristiche del sito, attivare il JavaScript e consentire i pop-up

Ti invito a visitare anche i seguenti siti web, tutti relativi alle attività di Carlo Scodanibbio: